Da Mean’s Health

mh1-bolognapilatesmh2-bolognapilates

Pilates corpo mente e spirito

L’articolo integrale è su Men’s Health di settembre 2014

Vuoi allenarti per il tuo record di sollevamento pesi? o per i 5000 metri piani? Vuoi eccellere nel tennis, in bicicletta o nel nuoto? e allora devi scegliere il tuo sport e puntare solo su quello. Oppure vuoi allenarti per stare bene ed avere un fisico eccellente 24 ore al giorno, 12 mesi l’anno e per tutta la vita, ovunque tu sia, in qualsiasi situazione? E allora devi fare Pilates! Mentre infatti tutti gli sport e tutti gli allenamenti sono mirati a prestazioni e risultati particolari e misurabili con un cronometro e una bilancia, il Pilates punta ad educare il corpo e a usarlo bene 24 su 24 e 12 mesi l’anno, non solo in palestra ma per tutta la vita, da quando ti alzi la mattina a quando vai a dormire la sera, quando sei in ufficio o in vacanza, quando ti muovi e quando stai fermo… e i suoi risultati li puoi misurare subito con una vita migliore!

Sfatiamo un mito, anzi due
Non è uno sport per signorine. Non è roba da fighetti e non è aria fritta. Il Pilates costa fatica, sudore e richiede impegno. Anzi: concentrazione…

E non ci si annoia mai. E’ un lavoro duro, da fare con la massima tensione a ritmi veloci, anche se all’inizio, per imparare i movimenti, bisogna rallentare, andare per gradi, piano piano. Il principio del Pilates resta comunque il ritmo e fluidità, oltre al rigore e alla predizione, e al fatto di coinvolgere sempre tutto il corpo, lavorando su muscoli e zone del corpo che anche molti atleti professionisti non sempre usano o sanno usare. Ed è proprio qui la particolarità unica del Pilates: non puoi farlo da solo. Richiede sapienza.

Ci vuole un tutor: perché gli esercizi del Pilates sono difficili e per farli devi farti seguire passo a passo da un istruttore qualificato. Qui ogni movimento è nuovo, è particolare, è studiato per coinvolgere ed agire positivamente su diverse parti del corpo. Con gli esercizi del Pilates, e con le sue macchine solleciti muscoli che di solito non usi, coinvolgendo una muscolatura profonda ed interna, oltre quella superficiale. Non solo: qui i muscoli non vengono stressati solo per gonfiarsi e aumentare la massa, ma soprattutto per allungarsi e per acquistare una maggiore elasticità ed efficienza. Il Pilates è un attività motoria che risponde alle esigenze globali del tuo fisico, a 360 gradi, perché non si limita a far lavorare ed allenare altri muscoli, ma interviene sulla postura e sull’equilibrio, richiedendo una presa di coscienza totale del tuo corpo, puntando quindi ad uno stato forma e di salute destinato a progredire e continuare ne tempo. Chi viene dalla palestra si è stufato delle schede e degli attrezzi, qui finalmente trova persone ed insegnanti che sanno lavorare sull’individuo con lezioni mirate e personalizzate, attente alle esogene di ciascuno: Joe Pilates adattava sempre il suo metodo ai suoi allievi a alle persone che aveva davanti, ricavandone poi sempre una tecnica ed un insegnamento universali, adattabile a tutti, ottantenni e ventenni, malati e sani, atleti e sedentari, capace di rinforzare i punti deboli e valorizzare i punti di forza di ognuno. Per ottenere questi risultati, il Pilates utilizza alcuni attrezzi: Wundachair, Reformer, Cadillac etc…

Il Pilates oltre a garantire grandi risultati su addome ed arti, su forza ed elasticità, garantisce anche una postura corretta ed una maggiore capacità di muoversi e di fare esercizi per tutta la vita.

La Power House è la parte di muscolatura profonda del tronco, quella che sostiene la persona e gli consente di avere una posizione sempre corretta, sana e forte.

CHE COS’E’ IL PILATES
Il Pilates agisce su tutto il corpo. Per prima cosa permette di equilibrare la muscolatura e di farla tornare in forma senza gonfiare il fisico ma semplicemente rafforzandolo. Migliorando quindi oltre alla forza e all’elasticità, anche la percezione dello spazio, la coordinazione, l’equilibrio e la sintonia tra corpo e mente. …

LE CHIAVI DEL PILATES
Il metodo è complesso e difficile: avere un istruttore è quasi indispensabile. La concentrazione richiesta è altissima e l’attenzione ad ogni movimento è quasi insopportabile per i neofiti.
La concentrazione
Il controllo
Il movimento
La respirazione

LA VITA INCREDIBILE E MERAVIGLIOSA DI JOSEPH PILATES

Le parole, i fatti, le idee, le curiosità e le stranezze più belle scelte dall’immensa biografia ufficiale di Pilates scritta da Javier Perez Pont e Esperanza Aparicio Romero

Oltre 500 pagine con la cronaca, i luoghi, i fatti, i personaggi e quant’altro si possa scoprire e sapere sulla vita quotidiana dell’inventore del Pilates.